BENVENUTIII

BENVENUTIII...
In questo spazio dedicato alle nostre passioni: quella per la cucina, la fotografia e la scrittura. In questo blog potrete trovare le ricette adatte alle vostre occasioni; dalla nouvelle cusine, unti e bisunti, accenni etnici, fino ai piatti della tradizione italiana. Noi siamo: LaMarcy (la nuora, ispiratrice di questa avventura, mie le foto e alcune ricette che troverete qui) LaZadi (la suocera col pallino della scrittura) e ultimo ma non meno importante, LoSguattero (anonimo personaggio coinvolto suo malgrado in questa iniziativa) BUON DIVERTIMENTO!!!!!!!



lunedì 24 febbraio 2014

Chiacchiere salate

Ciao a tutti, vi ricordate quei fantastici bastocini di pasta fritti e salati, in quel sacchetto a righe rosse e blu??? Beh io da piccola ne ho mangiate dei quintali.... Ma fortunatamente sono riuscita a liberarmi da questa dipendenza da parecchi anni, però non so perchè ogni anno a carnevale mi tornano in mente, non mi risulta che siano tipiche di questo periodo, anche perchè si trovano nei distributori automatici e al supermercato tutto l'anno!!! Ecco che qualche settimana fa mi parte "l'embolo" devo fare le chiacchiere!!! Dopo svariate ricerche in internet (sembrava di cercare l'oro) trovo in un forum qualcosa d'interessante.
Una ragazza che ha la cugina che fa la cuoca ha postato la ricetta, solo che lei mette la margarina (una massa informe di grassi idrogenati, bleah!!!) io al suo posto ho usato il "superlight" strutto!!!
Vi lascio alla ricetta...e se le amate quanto le amo io fatele e ditemi qualcosa perchè per me sono troppo uguali, anzi meglio perchè ci sono sicuramente meno schifezze...LaMarcy



Ingredienti per tante chiacchiere:
1kg di farina 00
20gr di sale fino
40gr di lievito di birra (fresco)
150gr di strutto
300gr di patate
acqua fredda q.b.
1 cucchiaino di zucchero



Preparazione:
Per prima cosa lessiamo le patate con la buccia, lasciamo raffreddare peliamole e schiacciamole con l'apposito strumento.
Dopodichè in recipiente di vetro mettiamo 200ml di acqua  appena tiepida, il lievito e lo zucchero, lasciamo fermentare per 10 minuti. Nel frattempo sulla spianatoia facciamo la fontana con la farina e al suo interno mettiamo il sale, le patate e lo strutto.

Diamo una prima impastata, tipo come se fosse una frolla, ricreiamo la fontana e aggiungiamo l'acqua con il lievito, impastiamo aggiungendo acqua poco per volta, l'impasto deve risultare molto morbido e appiccicoso, lasciamolo lievitare una mezz'ora o più in luogo fresco e al buio.


Ritorniamo sulla spianatoia infarinata e tiriamo, con il mattarello,  il nostro impasto raddoppiato a 1cm, tagliamo poi delle strisce sottili per tutta la lunghezza che poi andremo a dividere per creare i nostri bastoncini, io ho usato la rotella tagliapizza.





Non preoccupatevi se non vengono tutte uguali, è proprio li il bello.
Siamo pronti per friggere, io ho fatto un mix di olio di semi di girasole e strutto, così mi tiene il punto di fumo più alto, e anche il sapore ne guadagna.



Quando sono dorate le mettiamo su carta assorbente e le saliamo bene.




LaMarcy consiglia:
Durante il taglio della pasta tenete conto che più strette le fate più saranno croccanti

4 commenti:

  1. Finiscono in un attimo, vero ^_^ ?

    RispondiElimina
  2. Siiiii....purtroppo si!!!! Un disastro per la prova costume!!!!! Ma sono tanto buone!!!!

    RispondiElimina
  3. un attentato alla linea,soprattutto perchèquando si inizia non si riesce a smettere di divorarli,complimenti.
    http://pistacchioemandarino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già!!! Purtroppo sono proprio light...ma sono tanto buone!!!

      Elimina